Come possiamo utilizzare i Bezel con RocketLauncher?

In origine i Bezel erano quelle stupende vetrofanie utili a coprire parti altrimenti inutilizzate e antiestetiche dei cabinati arcade.
Raffiguravano solitamente intriganti artwork dei personaggi o ancora le istruzioni per giocare

Pacman cabinet bezel
Possiamo notare il Bezel del cabinato Pac-Man

Con l’avvento dell’emulazione moderna e dei monitor 16:9 in molti si sono dedicati alla digitalizzazione o ricostruzione di tali immagini e divenne ben presto possibile applicare queste immagini anche alle sessioni di gioco tramite emulatori per coprire quelle fastidiose bande nere ai lati o semplicemente per abbellire la scena di gioco.

Pacman digital bezel
Che ci crediate o no questo è Pac-Man avviato tramite MAME con la sua Bezel (fonte dello screen)

Esistono molte versioni di Bezel, alcune ricalcano fedelmente l’originale, altre puntano ad aggiungere dei bordi stile tv CRT ai lati dello schermo (con conseguente riduzione delle dimensioni dell’area giocabile), mentre altri riempiono solamente gli spazi inutilizzati a schermo.

Qualunque sia il vostro intento i Bezel sono un elemento fondamentale per abbellire le vostre sessioni di gioco o il vostro cabinato!

RocketLauncher si interfaccia perfettamente con Hyperspin, LaunchBox e molti altri frontend presenti in rete, questo tutorial perciò è da ritenersi valido per Hyperspin, Launchbox, BigBox e tutti i frontend compatibili!

Avviso ai soli utenti LaunchBox!
Se non avete ancora aggiunto RocketLauncher al vostro frontend allora questo tutorial non fa’ per voi!
Se siete interessanti all’argomento seguite la mia guida:
Aggiungere RocketLauncher a LaunchBox;
Al momento infatti LaunchBox non può gestire autonomamente l’uso dei Bezel ma deve delegare il compito a software quali RocketLauncher, Retroarch o MAME;

Come funzionano i Bezel?

I Bezel sono semplicemente un immagine digitale delle loro controparti arcade realmente esistite (scannerizzate o ricostruite da zero) e vengono solitamente accompagnate da un file .ini contenente le impostazioni per visualizzare correttamente a schermo l’immagine.

pacman Bezel file
Ecco come si presentano i file Bezel di Pac-Man sul pc

All’avvio del gioco il frontend cercherà l’immagine Bezel in una specifica cartella, verrà presa e sovrapposta all’area di gioco dell’emulatore e rimarrà lì in sovraimpressione finché il gioco non verrà chiuso o verrà caricata un’altra immagine bezel.

Ovviamente dobbiamo compiere qualche passaggio perché ciò avvenga correttamente, per cui continuate a leggere.

Dove scaricare le Bezel?

Iniziamo dalla cosa più importante, dove posso scaricare i Bezel?

Esistono molte fonti da cui scaricare i bezel e molto dipende da che tipo di Bezel volete utilizzare.
Noi per questo tutorial utilizzeremo il materiale fornito da The Bezel Project
attualmente la più grande e pratica collezione di bezel disponibile in rete che copre sia il MAME che numerosi altri emulatori – link al download;

Altre fonti:
Voidwalker MAME no-TV bezel pack – (Bezel senza bordo TV CRT)
Un piccolo pack creato da me e hostato sul forum ufficiale di Hyperspin, copre solamente il MAME e contiene solamente bezel senza effetto tv CRT così da massimizzare l’area di giocolink;

Forum ufficiale Hyperspin-fe.com – link;
Sito ufficiale Launchbox-app.com – link;
Emumovies.com – link;

Installare correttamente i Bezel

Se avete optato per The Bezel Project potete passare direttamente al paragrafo successivo.

Installare correttamente i Bezel è molto semplice.
RocketLauncher infatti andrà a cercare l’immagine nella cartella “Media/Bezels/*Nome del sistema*/*Nome del gioco*”.

Quindi prendendo come esempio il gioco Metal Slug (che nel MAME prende il nome di mslug) che in Hyperspin abbiamo inserito nel sistema SNK Neo Geo RocketLauncher cercherà il bezel in “Media/Bezels/SNK Neo Geo/mslug” dove andrà a caricare una o più immagini (a random o tramite nostra scelta).
Se nessuna immagine valida verrà trovata in tale cartella (o la cartella semplicemente non esiste) verrà invece caricata l’immagine della cartella “_Default”.

Se abbiamo scaricato un pack di bezel ci basterà quindi copiare qui dentro tutti i file controllando che la gerarchia delle cartelle sia esatta e che il nome della cartella sia esattamente uguale a quello della rom.

Dovrete purtroppo controllare da voi che tutto sia ok dato che ogni pack potrebbe essere differente da un altro, fate delle prove con una o due rom ed eventualmente poi passate alla configurazione di tutte le rom possibili.

Installiamo The Bezel Project

Cliccate sul link al download per accedere al sito ufficiale dove troverete immediatamente una lista delle ultime release disponibili.
Vi basterà cliccare sulla scritta “Bezel.Project.Setup.exe” per scaricare il file di installazione.

Avviate il file e installate il programma in una cartella qualsiasi, non è assolutamente necessario che il software risieda tra le cartelle di RocketLauncher, potete quindi installarlo dove volete.

Avviate quindi il file “Bezel Project.exe” che vi accoglierà con questa finestra che ci illustretrà le funzioni di questo programma.

Primo avvio del programma

The Bezel Project infatti si occuperà di scaricare i pack di bezel da noi scelti o di aggiornali ad una versione più recente (i pack di bezel vengono aggiornati col tempo).
Il software inoltre supporta MAME, Retroarch e RocketLauncher ma funzionerà solamente se il nome della rom e del sistema nel frontend coincideranno con quelli creati da questo programma.

Clicchiamo su “OK” per procedere e ancora su “OK” per chiudere quella piccola finestra che ci apparirà e accediamo quindi alla finestra principale.

The Bezel Project - Menù

Selezioniamo la prima opzione “1. Download/Unistall/Update bezel pack (will automatically enable bezels”.
Appariranno delle nuove caselle al centro della finestra ma noi andremo a selezionare “Process RocketLauncher?”.
The Bezel Project infatti supporta molti altri frontend ma al momento non ci interessa.

Cliccate quindi su “Preferences”.

The bezel project - Preference

Dal menù a tendina sulla destra selezionate che tipo di Bezel volete scaricare, per darvi un idea tratta dall’immagine posta appena sopra questa scelta il bezel in alto appartiene alla scelta “Themed” mentre quello in basso è “System Art”.
Spostatevi poi nella parte sinistra della schermata e dall’ultima voce “RocketLauncher install directory” cliccate “Select” e andate a selezionare la cartella dove avete installato RocketLauncher.

Non dovete puntare alla cartella “RocketLauncherUI” ma a quella dove risiede il file “Rocketlauncher.exe” (se sbagliate cartella ve ne accorgerete subito dato che il software darà errore una volta inizata la procedura).
Una volta fatto cliccate su “Save” per tornare al menù precedente.

Download delle immagini Bezel

Ora prima di procedere cliccando “OK” assicuriamoci che nella cartella “Media” del nostro frontend sia presente una cartella “Bezels”.
La sua mancanza causerà infatti un errore e il crash del programma (se la cartella non dovesse essere presente createla manualmente).

The bezel project - install bezel

Se abbiamo correttamente impostato il percorso a RocketLauncher, dopo aver premuto “OK” ci apparirà questa finestra.

Dovremo solamente scegliere quale pack di Bezel vogliamo scaricare (nel mio caso ho scelto quelle per il NES) volendo possiamo anche scegliere più voci dalla lista.

Lasciamo pure settato su “Yes” le caselle in basso a destra e clicchiamo su “OK”.
Ora il programma scaricherà automaticamente i pack selezionati e copierà i file nella cartella “Media/Bezels” del frontend pronti per essere utilizzati.
A seconda del pack scelto il lavoro potrebbe durare anche parecchi minuti (ad esempio il pack del MAME sarà sicuramente più grande del pack N64) per cui lasciate lavorare il programma!

Potete tranquillamente ripetere la procedura per scaricare altri pack se lo volete oppure selezionare “No for Update” per aggiornare un pack già scaricato.

Configurare i Bezel su RocketLauncherUI

NB: è possibile far gestire i bezel sia a RocketLauncher, sia a Retroarch, sia in alcuni casi direttamente agli emulatori.
Certo il risultato è lo stesso ma questo tutorial spiegherà come utilizzare i bezel solamente con RocketLauncher così da far gestire tutta la faccenda ad un solo programma ed evitare inutili incompatibilità.

Ora che abbiamo scaricato e installato i file che ci servono è arrivato il momento di aprire “RocketLauncherUI.exe” e configurare l’uso dei Bezels.
Non preoccupatevi, sarà più semplice di quanto immaginiate.

Apriamo quindi RocketLauncherUI e spostiamoci sul sistema sul quale vogliamo attivare i Bezel.
Potete anche attivarli in GLOBAL se volete e saranno così attivi su tutti i sistemi presenti sul vostro frontend.
Non otterrete nessun errore, semplicemente se non avete nessun bezel installato per quella console RocketLauncher non ne visualizzerà nessuno.

Io voglio attivare i Bezel su NES utilizzando l’emulatore Mesen per cui selezionerò il sistema “Nintendo Entertainment System”, quindi cliccate su “Settings > Bezel” e alla prima voce “Enabled” selezioniamo “True“.

RUI enable Bezel

Questo attiverà l’uso dei bezel per il solo NES, al prossimo avvio di una rom NES RocketLauncher cercherà nella cartella “Media>bezels” una cartella con lo stesso nome della rom in oggetto e caricherà l’immagine che vi troverà dentro utilizzando le impostazioni contenute nel file .ini ad essa associato.

Importante! Il bezel verrà caricato da RocketLauncher e apparirà a noi solamente se i nomi della rom e dell’immagine bezel coincidono perfettamente!
Se ad esempio abbiamo una rom “Arkanoid (Europe)” e il bezel si chiama “Arkanoid (USA)” il sistema NON caricherà l’immagine ma potrebbe caricare le cartella “_Default” se presente.

Ultime note

E’ bene precisare che i bezel funzioneranno solamente se il modulo .ahk dell’emulatore in questione lo supporta.
In generale comunque a meno che non sia un file ahk sperimentale o creato da voi per fare dei test ogni modulo supporta i bezel senza problemi.

Ogni emulatore inoltre si comporterà in maniera differente nei confronti dei bezel.
E’ il caso per esempio di Mesen che con le errate impostazioni si rifiuterà di visualizzare correttamente i bezel (per risolvere il problema consulta il tutorial come aggiungere il NES a RocketLauncher con Mesen)

Ora che avete completato tutte le operazioni non vi resta che avviare una rom e verificare che tutto funzioni.
I bezel sono spettacolari da utilizzare col MAME ma potete utilizzarli anche su molte altre console, ovviamente sono totalmente inutili se il gioco viene già eseguiot in 16:9.

Un pensiero riguardo “Uso dei Bezel con RocketLauncher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *