Probabilmente i più attenti di voi avranno notato che il MAME non ha apparentemente nessuna lista di compatibilità sul suo sito come invece avviene per molti altri emulatori quali PCSX2 o Dolphin, nessuna pagina che possiamo consultare per sapere se un determinato gioco è attualmente funzionante o se necessita di bios particolari.

Ogni nuova versione del MAME (che ricordiamo è su base mensile) include numerosi fix, nuove rom, bios, e miglioramenti vari e può risultare veramente difficile star dietro a tutti i cambiamenti apportati.

Dobbiamo quindi gettare la spugna e proseguire a tentativi?
Assolutamente no!
Ci sono due trucchetti che possiamo imparare per ovviare alla situazione.

Questa guida tratterà solamente l’argomento lista di compatibilità, se stai cercando un tutorial sull’uso del MAME dovresti cercare nella pagina del sito dedicata al MAME -> link;

Consultare Arcade Batabase

Arcade Database

Link al sito: http://adb.arcadeitalia.net/

Il primo sito che ci viene incontro è arcade database, progetto tutto italiano ospitato da Arcadeitalia.net.
Una colossale raccolta di informazioni su rom, bios e chd costantemente curata e aggiornata contenente tutte le informazioni necessarie per sopperire alla mancanza della lista compatibilità del MAME.

Il sito dispone di una pratica barra di ricerca che se cliccata vi permetterà di affinare le vostre ricerche scegliendo tra machines, ovvero il nome che MAME da alle rom o SL “Software List” nome che, dalla fusione del progetto MESS con il MAME, identifica tutti i giochi console o comunque non arcade che sono stati inseriti in una categoria apposita per non creare confusione.

inserendo il nome del gioco o della rom nel campo di ricerca il sito ci restituirà una lista di risultati evidenziando in giallo le parti rilevanti.

arcade database ricerca

Possiamo selezionare il risultato direttamente da questa lista o in alternativa premere invio per visualizzare una pratica pagina contenente tutti i risultati compatibili con la nostra ricerca corredati di screenshot, piattaforma, produttore, anno e nome della rom.

Se viceversa abbiamo inserito il nome corretto del file rom il sistema ci porterà direttamente alla scheda relativa al gioco.

Come leggere la scheda delle rom

arcade database - scheda 1

Una volta trovata la rom che vi interessa ed entrati nella sua scheda noterete come prima cosa una comoda raccolta di screenshot e video riguardanti ovviamente il gioco in questione.

arcade database - scheda 2

Scorriamo verso il basso per trovare i dati tecnici suddivisi in Main Data, Input / Controls, Rankings, Video e Audio.

Main Data contiene informazioni quali il nome (sia della rom che del gioco) produttore del gioco, l’anno di produzione, il genere, l’eventuale serie di appartenenza e la lingua.
Troviamo anche la voce Driver Source tenetela bene a mente perchè se ora non vi dirà nulla vedrete che ci tornerà utile nella seconda parte della guida;

Input / Controls ci presenta informazioni sul numero dei giocatori, sul tipo e numero di Joystick, pulsanti e altre funzioni (quali ad esempio il free play) disponibili nel cabinato originale;

Rankings è una valutazione generica sul titolo e non influisce in alcun modo sull’emulazione dello stesso;

Video e Audio infine ci mostrano informazioni sulla risoluzione originale dello schermo, la frequenza, la CPU che vi era installata, numero e tipologia di speaker allora presenti nel cabinato;

Proseguiamo a scorrere la schermata per arrivare alla parte più succosa del sito.

Romset e Status

arcade database - scheda 3

In Romset troviamo alla voce First release la versione del MAME in cui quella rom è stata aggiunta e subito sotto in Last release l’eventuale data in cui quella stessa rom è stata tolta dall’archivio.
Clone of inoltre ci permetterà di scoprire se il gioco è un clone di un altro titolo già esistente mentre Bios ci informerà riguardo al eventuale file bios a cui il gioco si appoggia per essere eseguito.

Finalmente Status ci propone in maniera diretta ed efficace una serie di indicatori dello stato dell’emulazione del gioco scelto.

Overall è una valutazione generale mentre i singoli parametri Emulation, Graphics, Audio etc.. sono direttamente sotto.
Se per Metal slug i pallini sono tutti verdi ad indicare che la rom funziona ottimamente basterà cercare titoli più recenti come quelli Sega ST-V o Model 3 per vedere come la situazione cambi.

Il colore dei pallini indica lo stato dei lavori
Grigio = nessun supporto
Rosso = supporto allo stato preliminare
Giallo = qualche imperfezione di troppo
Verde = tutto ok

Questa sezione vi darà una chiara idea del funzionamento o non funzionamento della rom che vi interessa.

Infine la sezione Files ci propone due utilissimi strumenti che a prima vista potrebbero passare inosservati.

Cliccando Show MAME required files e selezionando la vostra versione del MAME il sito ci proporrà una lista dei file che il gioco richiede per essere eseguito alla perfezione, in altre parole questa è la lista dei file BIOS e dei file CHD da possedere pena il non funzionamento della rom.
Sul lato destro dello stesso possiamo notare come ci venga comunicato la tipologia del file richiesto, ROM, un BIOS o un file DEVICE;

Similarmente cliccando su Show romset file ci verrà mostrata la lista dei file presenti all’interno della rom, se uno o più di essi sono mancanti (ad esempio perché la rom non è stata aggiornata correttamente) il gioco non si avvierà.

A fondo pagina troviamo infine una serie di informazioni trivia riguardanti il gioco tra cui storia, cheats disponibili e port per altre console effettuati.

A questo punto avete tutti gli strumenti per capire se un dato gioco funzionerà o meno ma se non siete ancora contenti e avete bisogno di altre informazioni proseguite la lettura.

Consultiamo la pagina Github di MAME

Arcade database non è l’unico strumento che ci viene incontro per sopperire alla mancanza di una vera e propria lista di compatibilità nel MAME.

GitHub è una piattaforma di hosting web che consente ai team di sviluppo di sviluppare un progetto in maniera collaborativa, sia esso un software, una tesi o un videogioco, con GitHub più persone sparse per il mondo possono aggiornare e modificare i file in questione senza timore di sovrascrivere il lavoro altrui.

Link al GitHub MAME: GitHub MAME

Come possiamo sfruttare questi strumento a nostro vantaggio?
Semplice accediamo alla pagina GitHub del MAME per avere accesso al codice sorgente del programma che essendo open-source è liberamente accessibile da tutti.

Leggiamo il file .cpp

MAME GitHub

accediamo alla pagina tramite il link postato poco fa’ ed entriamo nella cartella “src > mame > drivers”, ci troveremo di fronte a numerosi file .cpp, ognuno di essi contiene il codice necessario ad avviare il sistema o il gioco di cui porta il nome.

Tale file una volta aperto conterrà a fondo pagina una lista dettagliata sul funzionamento o non funzionamento delle rom di quel sistema.
Unico neo GitHub limita a 1000 la quantità massima di file visualizzati sulla pagina e vi verrà quindi impossibile visualizzare i file oltre la lettera H.

Potete cliccare sul pulsante “Find file” in alto a destra, spostarvi manualmente nella cartella “src/mame/drivers” (basta digitarlo dalla tastiera), quindi digitare ad esempio “Model3” per trovare il file model3.cpp relativo alla piattaforma arcade Sega Model 3.

Ricordate il nome del file alla voce driver source incontrata poco fa’ in arcade database? ebbene è proprio quello il nome del file che dovremmo ricercare in questo lungo elenco.

Una volta aperto il file vi troverete di fronte ad una lunghissima lista contenente una infinità di righe di codice che a noi non interessano.
Scorriamo velocemente a fondo pagina per trovare finalmente la lista delle rom disponibili per quel sistema corredate da molte informazioni tra cui all’estrema destra del foglio troverete le indicazioni su funzionamento, grafica e audio relative alle rom e potrete avere una panoramica dello stato dei lavori per quella piattaforma arcade.

In molti sistemi inoltre troveremo una descrizione (in inglese) dei problemi noti con quel sistema e dei lavori ancora da svolgere.

Questo secondo metodo è molto utile ad esempio per conoscere lo stato dell’emulazione di una piattaforma arcade (ad esempio Sega ST-V) e decidere se valga la pena utilizzare il MAME o ripiegare su un emulatore specifico (ad esempio Kronos o SSF).

Per terminare

Spero di esservi stato utile!
Queste erano due simpatici trucchi per ovviare alla mancanza di una vera e propria lista di compatibilità del MAME e ora avrete qualche asso nella manica in più per capire perché quel dannato gioco MAME non ne vuole sapere di avviarsi o di girare fluidamente,

Un pensiero riguardo “Lista compatibilità MAME – Guida all’uso e consigli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *