LaunchBox è un frontend nato inizialmente come aggiornamento di DOSBox, il progetto si è poi rapidamente espanso e trasformato nel tempo.
Questo software è uno tra i più apprezzati del momento in rete grazie alla sua grande capacità personalizzazione, alla sua potenza e stabilità.

LaunchBox è disponibile sia gratuitamente sia in una versione premium decisamente più interessante se intendete usarlo in un cabinato Arcade.
Vanta alcune interessanti caratteristiche quali un pratico strumento per importare automaticamente ROM e giochi esistenti, uno scraper per scaricare automaticamente le immagini o la possibilità di scegliere tra numerosi temi visivi

Il frontend può gestire tranquillamente la maggior parte degli emulatori esistenti (a pari di Hyperspin) ed è compatibile con RocketLauncher così da sfruttarne appieno le potenzialità.

Dati utili sul frontend

Sito ufficiale: Sito Ufficiale;
Sistemi Operativi supportati: Microsoft Windows e Android;
Prezzo: Gratuito, la versione premium costa 75$ e sblocca “BigBox” ovvero l’interfaccia frontend per cabinati arcade;
Loader utilizzato: Interno, compatibile con Rocketlauncher e Retroarch
Attualmente attivo: Si;


Tutorial riguardanti LaunchBox e il suo funzionamento

Tools utili:

MAME Rom Platform Extractor: vi basterà copiare il file .bat relativo alla piattaforma scelta all’interno del romset MAME e avviarlo, lo script copierà in una nuova cartella tutte le rom appartenenti a quella piattaforma, pronte per essere importate in LaunchBox.

MAME Dummy Rom Maker copiate il giusto file .bat in una nuova cartella e avviatelo.
Verranno create tutte le Rom necessarie alla piattaforma ma “vuote” e per tanto leggerissime (0kb ogni file), potete importare quei file in LaunchBox per creare il nuovo sistema e successivamente puntare RocketLauncher al vostro romset MAME, così facendo non sarete costretti a sprecare spazio conservando due volte le stesse rom e potrete aggiornare tranquillamente il vostro romset senza paura!

Le seguenti guide si riferiscono a LaunchBox “Liscio” ovvero senza l’utilizzo di RocketLauncher.
Se stai cercando tutorial per RocketLauncher fate riferimento alle guide sulla pagina dedicata ad Hyperspin