Installare e Configurare Mesen – Emulatore NES

Testata Mesen

Questa guida tratta solamente la corretta installare e configurare Mesen, l’integrazione con il frontend Hyperspin è stata spiegata nell’apposita sezione Hyperspin QUI.

Scaricare l’emulatore

Dirigiamoci sul sito ufficiale https://www.mesen.ca e spostiamoci nella sezione Download cliccando sulla voce Downloads dalla barra superiore del sito.
Scarichiamo la versione più recente del programma cliccando a sua volta sul pulsante download a fianco dell’apposita versione.

Ora Mesen non necessita di installazione, semplicemente al primo avvio del software verranno creati tutti i file necessari al suo funzionamento.
Creiamo quindi una cartella apposita per l’emulatore dove più ci aggrada e estraiamo il file Mesen.exe contenuto nell’archivio appena scaricato al suo interno, se state utilizzando Hyperspin sarebbe buona cosa creare la cartella Mesen all’interno della cartella Hyperspin > Emulators > (nome del sistema in uso).

Primo avvio

Avviamo il file “Mesen.exe” e dovremmo trovarci di fronte a questa schermata:

Mesen Wizard

La prima domanda che ci viene posta è dove il programma deve salvare i suoi dati.
La prima scelta “Store the data in my user profile” salverà i dati nella cartella utente di Windows, scelta che vi permetterà di mantenere le vostre impostazioni e controlli anche in caso di accidentale cancellazione di Mesen.
La seconda voce “Store the data in the same folder as the application” salverà i dati direttamente dentro la cartella di installazione di Mesen, rendendo il programma più portatile e permettendovi per esempio di mantenere le impostazioni salvate anche copiando i file su un altro PC.
Personalmente consiglio la seconda opzione.

Nella sezione Input mapping mettete il segno di spunta alle caselle sotto i controlli che intendete usare per giocare, il tipo di controller che possedete e/o se intendete i tasti WASD o le frecce direzionali.

A piacere inoltre cliccando su “Create a shotcut on my desktop” il programma creerà una icona sul vostro desktop per raggiungere rapidamente l’emulatore.

Configurare Mesen

Configurazione Video e dei Controlli

non ci sono particolari impostazioni video da configurare in Mesen, troverete in “Options > Video” sotto la scheda “General” la possibilità di cambiare l’aspect ratio, sotto “Picture” di applicare dei filtri per migliorare la grafica, selezionabili dal menù a tendina, e i classici controlli per aggiustare Luminosità e contrasto.

I controlli vengono configurati in base alle vostre scelte al primo avvio del programma, dal menù “Options > Input > Controllers” selezionate la console desiderata dal menù a tendina e cliccando su “setup” sia per il player 1 che per il player 2.

Altre opzioni

Mesen non richiede in realtà una gran configurazione per funzionare, potete selezionare “file > Open” per caricare il gioco che preferite e iniziare subito a divertirvi.

Nel menù “Options” troverete molte opzioni, “speed” cambierà la velocità di esecuzione del gioco, “video size” cambierà le dimensioni della finestra di gioco e con F11 entrerete in modalità schermo intero.
Video Filter” vi permetterà di applicare parecchi interessanti filtri allo schermo per aumentare il livello del dettaglio.
Region” cambierà la regione del gioco ma potete lasciarlo comodamente su “Auto“.

In “Audio” troverete molte opzioni riguardanti l’audio che vanno oltre il blando controllo del volume, ad esempio Equalizzatore, Frequenza di campionamento, Panning e altre interessanti impostazioni.

Input” è abbastanza autoesplicativo, selezionate la console dal menù a tendina in alto e cliccate “Setup” a fianco del player desiderato per configurare a piacere i comandi, inoltre spuntando la voce “Automatically configure controllers when loading game” l’emulatore aggiungerà automaticamente le periferiche necessarie al funzionamento del gioco quali ad esempio lo zapper.

Video” contiene le impostazioni per il rapporto di aspetto (4:3, 16:9, etc…) sulle modalità di schermo intero ma anche il controllo di luminosità e saturazione, l’overscan e il controllo delle palette dei colori.

Selezionando “Use HDNes HD Packs” potete abilitare i pack HD, maggiori info QUI.
Emulation” contiene molte opzioni abbastanza tecniche sulle modalità di emulazione.

Sotto la voce “Preference” esistono inoltre molte altre impostazioni quali l’utilissima configurazione completa di tutti i tasti (“Shortcut Keys“) e la gestione dei save state (vedi sezione sotto).

Ultimo ma non ultimo “Tools” permette di registrare Audio e Video, abilitare il gioco online e gestire gli HD packs e prendere screenshot del gameplay.

Avviare le ROM

Per caricare i giochi in Mesen vi basterà semplicemente andare su “File > Open” e dal menù che si aprirà selezionare il file rom desiderato.

L’emulatore inoltre ricorda quali sono stati gli ultimi giochi avviati e vi proporrà una pratica anteprima del titolo nella schermata principale del programma, potete cambiare il titolo selezionato cliccando sulle frecce ai lato dello schermo, vi basterà quindi cliccare sopra all’immagine desiderata per riprendere la vostra ultima partita da dove l’avete interrotta.

Save State

Sempre sul menù file trovate le opzioni per i save e load state che vi permetteranno di salvare e caricare il gioco in qualunque momento, richiamabili anche tramite i tasti da F1 a F7 per salvare e Shift + F1-7 per caricare il salvataggio.

Nel menù “Options > Preference > Save Data” inoltre spuntando la voce “Automatically create a save state every X Minutes” e “Notify when an automatic save state i saved” potete impostare il programma per salvare il gioco automaticamente ogni tot minuti, salvataggio richiamabile tramite il tasto F8.

E’ tuttavia possibile configurare Mesen, assegnare differenti tasti ai vari save state o abilitare i rimanenti state dall’8 al 10 tramite il menù “Options > Preference > Shortcut Keys”.

Gestione dello Zapper

Mesen simula ottimamente il funzionamento dello Zapper tramite mouse così da interfacciarsi perfettamente con le lightgun disponibili per pc attualmente (Nel caso non lo sappiate il loro funzionamento su pc consiste nel simulare il movimento del mouse).

Nella finestra “Options > Input settings” è possibile selezionale “zapper” tra i dispositivi collegati, tuttavia selezionando la casella “Automatically configure controllers when loading game” l’emulatore aggiungerà automaticamente le periferiche necessarie al funzionamento del gioco.

Qualora lo vogliate su “Options > Input Settings > Advanced > disable Hide Mouse Pointer when using Zapper” potete nascondere o visualizzare il puntattore del mouse mentre eseguite i titoli compatibili con lo Zapper.

Un pensiero riguardo “Installare e Configurare Mesen – Emulatore NES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *