Dolphin è un emulatore Open-source per Nintendo GameCube e Nintendo Wii, disponibile su numerose piattaforme quali Windows, Linux, MacOS, Android e Libretro.

Il nome prende spunto da Nintendo Dolphin ovvero il nome in codice del progetto Nintendo Gamecube quando era in fase di sviluppo.
Originariamente pensato per emulare il GameCube in seguito è stata aggiunta la compatibilità con i titoli Wii e il pieno supporto al Wiimote e altre periferiche vista la somiglianza delle due console a livello strutturale.

Attualmente è l’unico emulatore degno di nota per queste console ma svolge egregiamente il suo lavoro con quasi il 95% dei titoli giocabili senza problemi e una buona velocità.

Dalla versione 5.0 il progetto è passato definitivamente alla struttura x64, questo rende incompatibile con le versioni di Windows a 32bit e anche al vecchio Windows XP (entrambe le versioni 32bit o 64bit).
Questo lo rende si un ottimo emulatore ma ben poco incline a girare su computer datati.

Dati Utili

Sistemi emulati: Nintendo GameCube, Nintendo Wii;
Sistema operativo: Windows Vista o superiore 64bit, MacOS, Linux, Android, Libretro;
Sito ufficiale: Sito ufficiale, Pagina GitHub;
Lista di compatibilità: Qui;
Prezzo: Gratuito;
Attualmente attivo: Si;

ROM: le rom sono in formato .iso, dolhpin supporta anche file .elf .dol .gcm .tgc .wbfs .ciso .gcz;
BIOS: non viene richiesta la presenza di nessun file BIOS per i titoli Gamecube;

Maggiori informazioni:
ISO Europee Gamecube -> link;
ISO Americane Gamecube -> link;
ISO Asiatiche Gamecube -> link;

Requisiti di sistema

A differenze del suo predecessore Nintendo 64 che a patto di non esagerare troppo con i filtri grafici gira su ormai qualsiasi computer e addirittura su Raspberry pi, con il GameCube le cose iniziano a farsi impegnative e per far girare fluidamente i giochi è necessario possedere un pc abbastanza aggiornato.

Dai miei test posso dire che una CPU Intel i3 serie 3 (ad esempio un i3-3220) è il minimo indispensabile per giocare e noterete qualche calo di frame di troppo nei giochi più impegnativi, la situazione migliora notevolmente anche solo usando un i5 serie 3 (un i5-3570 per esempio).
E’ consigliato inoltre una RAM di almeno 2 Gb e una discreta scheda video, schede video integrate o di fascia bassa non riusciranno a reggere il carico di lavoro e faranno da collo di bottiglia.

Il sistema operativo deve essere Vista SP2 o superiore, meglio ancora se Windows 7 o 10 e rigorosamente 64bit dato che dalla versione 5.0 i sistemi 32bit non sono più supportati.

E’ necessario per evitare errori in fase di esecuzione aver installato le seguenti librerie: (Click sul nome per maggiori informazioni)
Visual C++ redistributable for Visual Studio 2015;
Runtime DirectX;
potrebbero inoltre servirvi questi driver se possedete un controller Xbox360 for windows;

Integrazione con Hyperspin

L’emulatore Dolphin è perfettamente compatibile con Hyperspin, tuttavia il modulo già presente è riferito alla versione 5.0 uscita ormai nel 2016.
Se state seguendo le guide di questo sito e state utilizzando le versioni più recenti in fase beta dovete aggiornare il modulo seguendo questo topic -> QUI.

In alternativa scaricate il modulo aggiornato e pronto all’uso disponibile qui sul sito -> link al download.

Alternative

Attualmente Dolphin è unico nel suo genere e non esistono altri emulatori degni di nota che svolgono il suo lavoro ma potreste trovare quello che cercate con quanto segue.

Ishikura-Dolphin logo

Ishiiruka-Dolphin

Versione di derivata dalle release ufficiale di Dolphin che pone delle modifiche per aumentare la velocità di esecuzione e il carico di lavoro sul computer a costo di una minor accuratezza e stabilità nell’emulazione.
Può essere un alternativa se il vostro pc fatica a reggere la versione “liscia”.
Sito ufficiale: Sito ufficiale;
Sistema Operativo: Windows;
Prezzo: Gratuito;
Compatibile con Hyperspin: Si, esattamente come Dolphin originale;

Guide disponibili sul sito: