Una delle funzioni meno conosciute di Retroarch è sicuramente la possibilità di abilitare gli achievements, caratteristica che conoscerete già se bazzicate anche su pc e console moderni e non solo sul retrogame.

Questa funzione normalmente presente in piattaforme quali Steam, PlayStation o Xbox consiste in una serie di obiettivi che vengono sbloccati come premio solitamente una volta raggiunto un particolare punto del gioco.

Una volta sbloccati gli achievements saranno sempre a nostra disposizione, pronti per essere consultati e ricordarci di quel boss impossibile del gioco che abbiamo valorosamente battuto.

Grazie Retroarch è possibile integrare questa interessante funzionalità anche a giochi che all’epoca non avevano (per ovvie ragioni tecniche) nessun sistema di achievements.


Prima di iniziare

Questa Guida tratta solamente la corretta integrazione del sistema di achievements in Retroarch e richiede la presenza di una installazione funzionante di Retroarch.
Se non avete ancora installato il programma consultate la pagina dedicata a Retroarch del sito oppure seguire la guida all’uso.

E’ necessario inoltre che Retroarch sia aggiornato all’ultima versione disponibile.

Dovremo affidarci ad un sito esterno (non gestito dallo staff Retroarch) per abilitare gli achievements, i risultati potrebbero non essere sempre perfetti e in alcuni giochi o console gli achievements potrebbero non funzionare indipendentemente dalle vostre azioni.

Le variabili in gioco sono troppe e basta un aggiornamento del core o di Retroarch per sistemare o rompere il sistema per quel gioco.
Se riscontrate un problema quindi sappiate che potrebbe non essere colpa vostra!

Per sapere con precisione quali sono i core attualmente compatibili col sistema di achievements consultate la wiki ufficiale.

Registrarsi su retroachievements.org

Retroarch si appoggia ad un sito esterno (non curato quindi dallo staff Retroarch) per la gestione degli achievements.
Il primo passo quindi consiste nel registrarsi (gratuitamente) al sito retroarchievements.org.

Cliccate sul link inserito poco fa per accedere al sito.

retroachievements site

Tramite i menù “Games” e “Achievements” potete dare un occhiata a tutte le console e giochi supportati da questo sistema di achievements.

Quando avrete spulciato il sito a sufficienza cliccare su “Create Account” e seguite la classica procedura di registrazione per creare un account.

Una volta completata la registrazione e attivato il profilo (vi basterà cliccare sul link presente nella mail di conferma) siete pronti per passare allo step successivo.

Abilitare gli achievements su Retroarch

Ora che abbiamo registrato con successo un profilo sul sito dobbiamo attivare gli achievements direttamente su Retroarch e collegarlo al nostro profilo.

Avviate quindi Retroarch e dal menù principale spostatevi a destra per accedere al pannello “Impostazioni” quindi selezionate la voce “Achievements”.

Retroarch Achievents 1

Attivate ora la voce “Abilità Achievements” per far apparire le opzoni necessarie al suo funzionamento.

Retroarch Enable Achievements

Spostatevi alla riga “Nome Utente” e inserire il nome col quale vi siete registrati nel sito quindi ripetete la procedura anche per il campo “Password” (inserendo ovviamente la password).

A vostra discrezione potete attivare una o più delle voci sottostanti.
“Modalità Achievements Hardcore” se attivata renderà impossibile utilizzare le funzioni cheat, salvataggi rapidi, slowmotion e pausa aumentando la difficoltà della sfida.
“Leaderboards” funzionante solamente se avete attivato la modalità hardcore renderà la leaderboard individuale per ogni gioco.

“Rich Presence” attivato di default invierà informazioni più dettagliate al sito che gestisce gli achievements.
“Achievements Badge” visualizzerà a schermo una simpatico riassunto popup dell’achievements appena ottenuto con tanto di immagine e nome (viceversa verrà visualizzato solamente un anonimo avviso di Retroarch).
“Modalità Achievements Verbose” regolerà la quantità di testo presente in ogni popup mentre “Automatic Screenshot” scatterà un immagine dello schermo ad ogni ottenimento di un achievements.

Ricordatevi di attivare l’autosalvataggio delle impostazioni all’uscita dal menù “Impostazioni > Configurazione” altrimenti al successivo avvio di Retroarch tutte le vostre modifiche saranno scomparse!

Test finali

Una volta configurato a piacimento e inserito nome e password non ci resta che fare un test per verificare che tutto sia funzionante.

Avviamo quindi un gioco a piacere e accediamo al menù rapido (did default premendo il tasto F1 se non lo avete cambiato).

Già all’avvio della rom dovrebbero apparirivi due messaggi popup, uno indicante il vostro nome utente su Retroarchievements.org e un secondo il numero totale di achievements disponibili.
Scorrete verso il fondo del menù e se avete fatto tutto correttamente noterete che è apparsa la voce “Lista Achievements”.

Retroarch achievements example

Questo starà ad indicare che tutto è andato nel migliore dei modi e Retroarch è riuscito ad interfacciarsi col sito internet e sincronizzare i dati.

Nella foto sopra potete notare la lista achievements di Battletoads (NES) con un obbiettivo sbloccato.

Ora non vi resta che avviare i vostri giochi preferiti e scoprire quali achievements vi stanno attendendo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *